Ostelli a Dublino – i più belli e economici dove dormire

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Durante il mio viaggio in Irlanda da sola ho dormito in 3 diversi ostelli a Dublino per una serie di motivi. Avrei preferito non dovermi spostare due volte, ma almeno una volta l’avrei dovuto fare comunque, perché la mia prima notte a Dublino era solo di passaggio prima di raggiungere Belfast.

Vabbè, ho fatto di necessità virtù, ho colto l’occasione per scegliere e provare gli ostelli di Dublino che mi ispiravano di più: i più belli ma anche i più convenienti. E devo dire che ho scelto proprio tre ostelli belli, comodi, moderni e molto economici (almeno nel periodo in cui sono andata io, ai primi di Aprile). Adesso te li racconto in questa mini guida su dove dormire a Dublino low cost ma con stile, sperando che ti sia utile nella scelta della tua sistemazione economica. Prometto di aggiornarla appena tornerò in Irlanda e proverò qualche nuovo ostello!

Forse può interessarti anche:

ostelli a dublino economici

Ostelli a Dublino – i più belli e economici

Isaacs Hostel

Questo è probabilmente il più bello tra gli ostelli a Dublino in cui sono stata. L’Isaacs Hostel si trova tra la stazione dei treni Connolly Station e Lower O’Connell Street, in una stradina tranquilla e un po’ nascosta. È molto grande, con tantissimi spazi comuni nel seminterrato: la cucina, una biblioteca, diverse sale per rilassarsi e per lavorare al computer, (ci sono anche le prese usb) e persino la sauna. Ecco, la sauna è il motivo per cui ho scelto questo ostello. Che poi non ho neanche avuto il tempo di farla, ma già il fatto che ci sia denota la qualità e la varietà dei servizi offerti.

La mia camerata era da 14 persone, ma era talmente grande che non c’erano problemi di spazio né di convivenza forzata: gli occupanti dei letti più distanti dal mio li ho visti soltanto da lontano! Per la colazione c’è una sala apposita, è una colazione molto basic con tè e caffè, pane tostato, burro, marmellate e corn flakes, ma è inclusa nel prezzo e garantisce la sopravvivenza senza costi extra. A proposito, l’ho pagato 16 euro a notte prenotandolo su Booking.com.ostelli a dublino

Abbey Court Hostel

L’Abbey Court Hostel si trova proprio di fronte a O’Connell Bridge, una posizione comoda per raggiungere a piedi ogni zona del centro di Dublino. L’ho pagato 13,50 euro a notte per un posto letto in camerata da 17 persone. Per me non è un problema dividere la stanza con molte persone, ma la mia camera era molto piccola per 17 letti (alcuni erano letti a castelli a 3 piani) e c’era poco spazio per muoversi. Questo era l’unico difetto che ho trovato all’Abbey Court Hostel e ti consiglio di scegliere un dormitorio meno affollato. Per il resto si è rivelato molto accogliente e attrezzato ed è stato molto piacevole soggiornarci.migliori ostelli dublino

L’ostello è interamente ricoperto di graffiti colorati, con animali, cartoni animati, star del cinema o della musica, paesaggi… persino la facciata esterna è decorata con un coloratissimo murale. Alcuni servizi presenti: la cucina comune grande e fornita, dove viene servita la colazione (non luculliana ma comunque è una colazione più abbondante della media), tanti spazi con tavoli e prese elettriche per lavorare al pc o ricaricare il cellulare, diverse sale relax con giochi, biliardo e una stanza con le amache per rilassarsi. C’è anche un bar con muri di pietra nella cantina e un bel giardino interno coperto da ombrelli colorati dove poter fumare una sigaretta o bere una birra.ostelli a dublino consigli

Egali Hostel

L’Egali Hostel si trova in Parnell Street, vicino all’incrocio con l’inizio di Upper O’Connell Street, quindi non male come posizione, ma c’è di meglio. Rimane comunque a portata di camminata perché io mi sono sempre spostata a piedi per raggiungere il centro. Anche in questo caso le zone comuni sono curatissime, con sale relax, cucina comune, tantissime prese elettriche ovunque e zone esterne dove fumare e chiacchierare all’aperto.

La mia stanza era un dormitorio femminile da 8 persone che ho diviso con alcune ragazze francesi e belghe: tecnicamente non era piccolo, ma era disposto a L quindi un po’ scomodo. In compenso aveva un bagno privato all’interno della stanza. Penso che mi sia toccata una stanza un po’ sfortunata perché sbirciando nelle altre mi sono sembrate disposte meglio.

L’ho pagato 18 euro a notte, sempre su Booking.ostelli a dublino

Ho fatto anche un video sulla mia esperienza negli ostelli a Dublino, lo trovi sul mio canale Youtube, iscriviti per altri video di viaggi (ma parlo anche di libri, e di Firenze…)!

Una piccola nota che forse potrà esserti utile se farai un viaggio zaino in spalla in Irlanda: mi stavo seccando molto per la cronica assenza di prese elettriche nei bagni degli ostelli irlandesi, finché non mi hanno detto che la legge locale proibisce di avere prese di corrente nei bagni per ragioni di sicurezza.

Se decidi di soggiornare in uno di questi ostelli o se conosci altri ostelli economici dove dormire a Dublino, fammi sapere come ti sei trovato, lascia un commento!


Per organizzare il tuo viaggio in Irlanda ti consiglio:

ostelli a dublino economici

Ti è piaciuto questo post? Pinnalo!


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Può interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *