Washington DC – il lato A della capitale degli USA

Condividi il viaggio!
  • 18
  • 23
  •  
  •  
  • 8
  •  
  •  
  •  

cosa vedere a washington

Cosa vedere a Washington

Se pensi a Washington DC la prima cosa che ti viene in mente è la Casa Bianca, o la capitale degli Stati Uniti. È ovvio che quello che conosci su una città influenza l’immagine che ti costruisci nella mente.

Non ero particolarmente interessata a visitare Washington: la città della Casa Bianca e del presidente degli Stati Uniti – governo, politica, auto celebrazione. Me la immaginavo istituzionale, con un’immagine di rappresentanza, e non molto divertente. Ero più interessata a Philadelphia e sono finita qui quasi per caso, perché era vicina e sembrava un peccato non visitarla.

cosa vedere a washington

Una delle prime cose che ho visto in città!

È anche ovvio che l’immagine mentale che ci si crea di questa città difficilmente corrisponde alla realtà, ed uno dei lati più piacevoli del viaggio è proprio farsi sorprendere da un luogo, cambiare opinione e dire “pensavo, e invece…”.

Washington DC mi ha fatto ricredere soltanto a metà. In parte l’ho trovata proprio come me la immaginavo: monumentale e istituzionale, almeno nella zona di downtown, una città che si prende sul serio. A volte mi è sembrata sproporzionata – non troppo grande, ma disarmonica – altre volte ho avuto l’impressione che sia stata costruita per chi ci lavora, e non per chi ci vive.

Ma per altri versi ha saputo sorprendermi: appena si esce dal centro le cose cambiano. Nei quartieri limitrofi ho scoperto una città molto più divertente di come la immaginavo – c’è vita (notturna) a Washington! – e zone molto carine e caratteristiche, come Georgetown.

cosa vedere a washington

Sobrietà americana. Il neoclassico fa subito eleganza.

Ho provato a pensare al classico post “cosa vedere a Washington DC”, ma mi sono resa conto che percepisco la città divisa in due, come se avesse un lato A ed un lato B. Se li metti insieme quello che otterrai è la mia versione di cosa vedere a Washington DC, ma soprattutto di cosa fare.

Il lato A di Washington

La parte ufficiale e istituzionale della città è tutta concentrata intorno al National Mall, un grande prato a forma di T. Beh, grande non è la parola esatta: è immenso, non lasciarti ingannare dalle mappe dove sembra di dimensioni umane, per percorrerlo tutto a piedi e vedere rapidamente le tante attrazioni che vi si trovano ci vogliono diverse ore.

Intorno al National Mall c’è tutto quello che abbiamo visto nei film e che ci si aspetta di vedere a Washington: il memoriale dedicato a Lincoln e quello di Martin Luther King, il celebre obelisco e lo US Capitol, dove si riunisce il Congresso degli Stati Uniti. E poi i tanti memoriali per ricordare solo alcune delle guerre combattute dagli USA nel mondo: Corea, Vietnam, e laSeconda Guerra Mondiale.cosa vedere a washington

Devo ammettere che questo aspetto storico, politico e istituzionale degli Stati Uniti non è il mio forte, e ho dedicato più tempo ed energie ad altri aspetti di Washington, ma se vuoi approfondire ti consiglio di leggere Simona Sacri e la sua visita allo US Capitol.

E poi naturalmente c’è la Casa Bianca, la star della città, che si può vedere solo da lontano, attraverso la recinzione: al vedere la White House erano tutti elettrizzati tranne me, che ero mediamente interessata alla cosa, tanto non è che puoi farci molto di più di una foto.

cosa vedere a washington

Sono riuscita a non fotografare la cancellata della Casa Bianca

I musei dello Smithsonian’s Institute

I musei dello Smithsonian’s Institute invece mi hanno elettrizzata eccome: sono gratuiti e per tutti i gusti, dal National Space and Air Museum al National Museum of the American Indian, fino a quello dedicato alla storia e alla cultura degli Afro-Americani. Sono tra i musei più grandi e importanti del mondo (e sono tantissimi, qui puoi vedere la lista completa). Visitarli richiede tempo: ho dovuto scegliere, non avendo tempo sufficiente per visitarli tutti, e ho scelto il National Museum of Natural History (c’erano dubbi al riguardo?) e quello di American History.

cosa vedere a washington

Welcome to the Smithsonian’s Museum of Natural History

L’unico termine che rende giustizia allo Smithsonian’s National Natural History è Disneyland dei secchioni. È enorme, divertente e pieno di cose strabilianti come lo scheletro completo di un t-rex e un diamante blu grosso come una prugna, e naturalmente è interattivo e coinvolgente. Ho accarezzato gli scarafaggi giganti, toccato le orchidee più rare e fatto domande ad un paleontologo al lavoro. L’ho raccontato in dettaglio in un post a parte perché il National Museum of Natural History se lo merita.

Il National Museum of American History è decisamente in stile americano. Solenne e celebrativo quando si tratta di mostrare la carrozza che portò Lincoln verso la morte al Ford’s Theatre o la Star-Spangled Banner, la bandiera che nel 1814 ispirò l’inno nazionale americano; pop e divertente quando espone cimeli del cinema o caramelle entrate nella cultura americana e mondiale.cosa vedere a washington

Dove dormire in ostello a Washington

Io sono stata al DC Lofty, che si è rivelato un’ottima scelta quando cercavo un ostello a Washington (ho evitato quelli centrali perché costavano troppo). È un ostello molto carino all’interno di una abitazione a schiera, pulito e dall’atmosfera accogliente. Il DC Lofty si trova in una zona tranquilla e molto comoda per esplorare la città: vicino a Logan Circle, a circa mezz’ora a piedi dal National Mall e ben collegato dagli autobus anche a tarda notte.

Per quanto riguarda il lato A è tutto. Se invece vuoi scoprire il lato più informale e godereccio ti rimando al lato B di Washington! Se invece stai cercando un aereo per visitare DC di persona ti consiglio di cercare qui un volo per Washington.

Per organizzare il viaggio ti consiglio:

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  • 18
  • 23
  •  
  •  
  • 8
  •  
  •  
  •  

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *