visitare Seattle – 5 cose da fare

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

cosa visitare a seattle

Seattle è stata la prima tappa del mio viaggio sulla north-west coast: una fantastica porta di accesso da cui cominciare a conoscere questa zona degli USA dove non ero mai stata prima. Ci ho passato diversi giorni in cui ho vissuto l’atmosfera giovane e informale di quartieri come Fremont e Capitol Hill, ho passato del tempo con gli amici e sono andata a un concerto. Ma ho fatto anche la turista, estensivamente direi! Se pensi di visitare questa zona per la prima volta e ti stai chiedendo cosa visitare a Seattle, ecco le cinque cose che secondo me non dovresti perdere. Quelle cinque cose da fare anche se sono turistiche, perché ne vale la pena.

Cosa visitare a Seattle – 5 cose da non perdere

cosa visitare a seattle

  • Pike Place Market – un mercato coperto che si sviluppa su diversi livelli, e che è un pezzetto della storia di Seattle. Qui si può comprare di tutto, dall’artigianato al pesce fresco, ma la parte più interessante è quella piena di negozietti vintage che vendono cianfrusaglie e oggetti curiosi.
    cosa visitare a seattle

    io e la scrofa di Pike Place Market

    Il simbolo di Pike Place Market è Rachel the Piggy Bank, il salvadanaio a forma di scrofa a grandezza naturale che dal 1986 se ne sta di fronte al mercato a raccogliere fondi per i servizi sociali del quartiere. Se hai fame c’è l’imbarazzo della scelta: un luogo storico è il fornaio russo Piroshki Piroshki, dove mangiare questi famosi piroshki. Devo dire la verità? Buoni, ma non mi hanno particolarmente colpita.

cosa visitare a seattle

  • EMP Museum – il museo più divertente del mondo! Sarei tornata qui a giocare ogni giorno… un museo interamente dedicato ai pilastri della mia formazione culturale: il rock, il cinema sci-fi e horror, i videogames e la pop culture in generale. Ci sono sezioni dedicate a Jimi Hendrix e ai Nirvana, spazi per suonare uno strumento e registrarsi e mostre dedicate al fantasy e ai videoclip. Un museo completamente interattivo dove si può passare un’intera giornata e divertirsi come adolescenti che marinano la scuola.
cosa visitare a seattle

coffe and tv…

cosa visitare a seattle

tornado di chitarre all’EMP Museum di Seattle

  • Chihuly Garden and Glass – Dale Chihuly è un artista di Seattle che ha imparato l’arte del vetro soffiato a Murano negli anni ’60, e l’ha riportata in America reinterpretandola in stile americano, e cioè più grosso e più pop. Le sue sculture sono colorate e fantasiose ai limiti dello psichedelico, spesso enormi e sempre sorprendenti. Prima si visita il museo, e poi si esce negli splendidi giardini, dove le sculture di vetro di Chuhuly sono messe in rapporto con la vegetazione vivente e con l’architettura di Seattle che circonda il giardino.

cosa visitare a seattle cosa visitare a seattle

  • Space Needle – Costruito in occasione dell’Expo del 1962, lo Space Needle è una torre alta 184 metri con una forma che ricorda le case dei Jetsons, il cartone animato sul futuro. Alcuni lo trovano brutto (la Lonely Planet per esempio), ma a me piace proprio perché sembra uscito da un fumetto sci-fi. Sono salita fino in cima con una corsa in ascensore da brivido, e il panorama a 360 gradi su Seattle è meraviglioso. Ho avuto la fortuna di beccare una giornata di sole con l’aria molto limpida e la vista arrivava fino alle Cascade Mountains e all’immenso e innevato Mount Rainier.

cosa visitare a seattle

  • Giro in barca – era compreso nel carnet del Seattle City Pass, e anche se a prima vista può sembrare la classica cosa da turisti, è stata un’ottima occasione per vedere Seattle dal mare, scattare delle belle foto e conoscere qualcosa di più sulla storia della città e dei suoi edifici, man mano che si vedono scorrere di fronte. La compagnia con cui ho fatto il giro in barca è la Argosy Cruises (credo sia l’unica): le imbarcazioni partono dal molo 55 del Waterfront, proprio sotto a Pike Place Market.
cosa visitare a seattle

il gabbiano non è photoshoppato, ho avuto fortuna!

Se pensi di visitare più di tre musei o attrazioni a pagamento ti consiglio di comprare il Seattle City Pass, che costa 64 dollari, comprende l’ingresso a 5 delle principali attrazioni turistiche (alcune sono a scelta tra due opzioni, o l’una o l’altra) e permette di saltare la coda.

Cerchi altri suggerimenti su Seattle? Leggi anche il mio articolo dedicato al quartiere di Fremont!


Per organizzare il viaggio ti consiglio:

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

9 commenti

  • Ci son stata e confermo tutto (tranne il fatto che adoro Piroshki Piroshki), ottimi consigli Claudia, complimenti 🙂

  • Seattle è una città che da sempre stuzzica la mia fantasia! Grazie per questi consigli, da ignorante l’unica attrazione che conoscevo di Seattle è lo Space needle! 🙂

  • Seattle ancora mi manca ma è lì, ferma ferma, da un po’ di tempo… E queste tue 5 attrazioni non fanno altro che aumentare la mia voglia di andarci!

  • Mi sto leggendo pian piano tutti i tuoi post sui viaggi negli USA (e non solo :D). Sono un novello viaggiatore (nonostante le 28 primavere) ma ho tanti bei progettucci per il futuro. Seattle la associo solo (sbagliando) al grunge e ho scoperto che esiste qualcuno che fa una sorta di “tour” per la città mostrando luoghi simbolo o importanti per la storia di questo genere musicale. Grazie per il tuo blog, decisamente godibile, scorrevole e pieno di info che mi serviranno per il futuro!

    • claudia garage

      Ciao Simone, grazie per il tuo commento e per i complimenti 😀 buoni viaggi, vedrai che Seattle è molto più del grunge (a me non piace nemmeno!)

  • Ciao, forse ricordo male la zona e non è quella di Seattle , ma parlavi di una pasticceria che faceva dolci e biscotti a forma di zombie, fantasmi e altro sul genere: mi potresti dire il nome e dov’è?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *