Dove si nasconde il fascino di Bologna

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

street art a Bologna

Bologna sta lasciando che io la scopra un pezzetto per volta, camminando sotto i portici, infilando strade a caso, lasciandomi distrarre dai mille dettagli che compongono una città. Sto mettendo insieme i pezzi di un puzzle, foto dopo foto, ritornando a Bologna, per scendere sotto la superficie delle cose e dei luoghi, per scoprire per gradi le sue tante facce.

street art a Bologna

Il fascino di Bologna non è soltanto nei suoi monumenti, nelle sue piazze eleganti, nelle strade scandite con regolarità dai porticati e nei suoi tanti luoghi di arte e di cultura. Bologna è indubbiamente una città bella, molto colta e piena di cose da vedere, pur non essendo eccessivamente assediata dal turismo di massa. Il suo fascino si nasconde anche nei vicoli sporchi e bui, nei graffiti che ricoprono i muri di messaggi e nomi, e nella street art. La street art a Bologna è ovunque, spesso è provocatoria e a volte fa sognare, ma ha sempre qualcosa da dire a chi è disposto a vedere e leggere i muri.

street art a bologna

street art a Bologna

Sembra che le persone a Bologna abbiano voglia di comunicare, di lanciare messaggi sui muri, sulle biciclette, nell’etere. E se a prima vista sembrano sarcastici, a ripensarci meglio mi sembra più semplicemente che dicano le cose come stanno senza troppo intorno.

street art a Bologna

street art a Bologna

Il mio canto della sirena è la zona di via del Pratello, con i suoi tanti locali notturni, dove ho suonato, ho visto suonare, ho bevuto e ho mangiato tante volte. Sono sempre piccoli, animati, spesso socialmente impegnati, e frequentati da umanità di tutti i tipi, dallo studente di buona famiglia al militante dei centri sociali, fino ai dandy e agli ubriachi tristi. A molti questa zona non piace, la trovano rumorosa, sporca e fastiosa, e concordo su tutte queste cose. Io però, al di là del divertimento notturno che non disdegno affatto, ci trovo una certa poesia nell’umanità di via del Pratello, e se incontro un ubriaco triste magari lo ascolto.

Bologna prodotti tipici

Il bello di Bologna è anche nelle strade del centro affollate di gente la mattina, per fare la spesa, nel chiacchiericcio di commercianti e passanti, nelle vetrine dei negozi di gastronomia che espongono orgogliosamente i prodotti tipici dell’Emilia: Parmigiano Reggiano, Prosciutto di Parma, e naturalmente i tortellini. Sono così belli e perfetti i tortellini a Bologna, che li ho fotografati ogni volta che li incontravo!

bologna tortellini tipici

 

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *