Edam, non solo formaggio

Condividi il viaggio!
  • 8
  •  
  •  
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  

edam formaggio olanda

 Edam è una delle cittadine che mi sono piaciute di più tra le tante che ho visto in Olanda. Molti la visitano soltanto i mercoledì di luglio e agosto, quando si tiene il tradizionale mercato del formaggio che richiama migliaia di turisti che arrivano da Amsterdam con i pullman. Io vi suggerisco invece di visitarla quando non c’è il mercato, quando torna ad essere una tranquilla cittadina di provincia dove la vita degli abitanti scorre lenta e segue una rassicurante routine.

Edam è tutta solcata da canali romantici, attraversati da piccoli ponti levatoi azionati a mano. Sui canali si affacciano casette tradizionali, circondate da giardini piccoli ma curatissimi, spesso con una barchetta ormeggiata nel canale di fronte casa, comoda per gli spostamenti nei dintorni. In primavera i giardini, i davanzali, i parapetti dei ponti si riempiono di fiori colorati, e secondo me è proprio questo il periodo migliore per visitare l’Olanda.

edam formaggio olanda

Il Kaasmarkt

Il tradizionale Mercato del Formaggio è una rievocazione ad uso e consumo dei turisti: come potete immaginare il formaggio non viene più trasportato su barchette lungo i canali, lanciato abilmente dai formaggiai in una specie di coreografia o balletto, quindi pesato sulla pesa pubblica, la Kaaswaag, e venduto. Il Kaasmarkt di Edam viene semplicemente riproposto com’era una volta per intrattenere i visitatori. Ok, non è un’esperienza molto autentica, specialmente perché ci si trova in mezzo a centinaia di altri turisti, ma il balletto dei formaggiai, con i loro vestiti colorati e gli zoccoli di legno, che lanciano formaggi enormi con precisione millimetrica da una barchetta dondolante, beh, secondo me è uno spettacolo che merita di essere visto almeno una volta nella vita.

Kaasmarkt a parte, il formaggio Edam mi piace un sacco, e questa è ovviamente la sua città di origine. Non solo a Edam si può comprare un sacco di formaggio e mangiarlo trasformato in tanti piatti e spuntini nei ristoranti e nei caffè, ma se siete appassionati potete anche visitare uno dei caseifici storici che si trovano nella campagna intorno alla cittadina. I caseifici di formaggio Edam più famosi si trovano nelle frazioni di Wagenweg e Hoogedijk.

edam formaggio olanda

Ma Edam non è solo la città del formaggio. Per secoli dedita alla caccia alle balene, questa cittadina dell’Olanda una volta si affacciava sul Mare del Nord ed era tormentata da tempeste e miseria. Oggi la baia è stata sbarrata da una diga e trasformata in un grande lago che ha regalato alla cittadina un po’ di tranquillità. Il passato di Edam si può leggere ancora nel piccolo museo civico, l’Edams Museum, interessante soprattutto per la sua cantina galleggiante del 1530 che segue il moto ondoso per non sollecitare l’intera struttura.

Se state cercando informazioni su cosa visitare in Olanda a nord di Amsterdam, vi suggerisco di fare un’escursione in bici nel Waterland e di visitare i paesi di Marken e Volendam.


Per organizzare il viaggio ti consiglio:

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  • 8
  •  
  •  
  •  
  • 5
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *