Seduzione Etrusca in mostra al MAEC di Cortona

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

seduzione etrusca cortona maec

Se visitate Cortona vi consiglio di non perdere il Museo dell’Accademia Etrusca, e di approfittarne per visitare la mostra Seduzione Etrusca – Dai segreti di Holkham Hall alle meraviglie del British Museum.

Io ho visitato il Museo dell’Accademia Etrusca, o MAEC, durante il mio fine settimana a Cortona e ne vale assolutamente la pena. Già di per sé il museo etrusco di Cortona è molto interessante e pieno di reperti importanti, ma con la mostra Seduzione Etrusca si possono ammirare anche capolavori etruschi provenienti dalle collezioni inglesi di Holkham Hall e del British Museum di Londra.

La prima sezione della mostra è dedicata alla figura di Lord Thomas Coke, un giovane e ricco inglese che nel 1700 affronta un Grand Tour in Italia e si appassiona all’archeologia etrusca. Lord Coke riprodusse e catalogò in un libro moltissime antichità etrusche, contribuendo ad alimentare la passione per l’archeologia e per l’antico popolo toscano. La seconda sezione di Seduzione Etrusca espone i reperti archeologici frutto del collezionismo inglese del ‘700, provenienti dalla collezione privata di Lord Coke e dalla imponente sezione etrusca del British Museum. Sono centinaia di reperti che testimoniano l’abilità degli Etruschi nell’artigianato, nel commercio e nell’arte, alcuni davvero unici.

seduzione etrusca cortona

 

La mostra apre anche un’interessante finestra sulla vita quotidiana degli Etruschi, sulle loro abitudini di tutti i giorni, sulle mode dell’epoca e sulla condizione femminile (le donne etrusche godevano di una considerazione di gran lunga maggiore di quelle romane). Oltre ai reperti etruschi che normalmente sono esposti al MAEC di Cortona, e a quelli provenienti dall’Inghilterra, ce ne sono anche due provenienti dal Museo Archeologico di Firenze: la Chimera di Arezzo e l’Arringatore.

Anche chi non è appassionato di archeologia rimarrà sedotto da Seduzione Etrusca: non soltanto i pezzi esposti sono davvero unici e preziosi, ma la mostra è anche molto ampia e ben organizzata. Vi consiglio davvero di visitare il Museo dell’Accademia Etrusca di Cortona, specialmente finché c’è in corso questa mostra: Seduzione Etrusca rimane aperta fino al 31 luglio 2014, ed il biglietto intero costa 12 euro.

All’interno della mostra non è possibile scattare fotografie, quelle di questo post le ho scattate nel cortile interno di Palazzo Casali, l’edificio nel centro storico di Cortona che opsita il MAEC.

seduzione etrusca cortona maec

 

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *