Dove mangiare a Barcellona

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A Barcellona per quanto riguarda il cibo c’è solo l’imbarazzo della scelta, ovunque si trovano ristoranti e bar dove mangiare qualcosa, bisogna solo saper scovare quelli giusti ed evitare i quelli troppo turistici, quelli deserti e quelli troppo cari. Visto il mio budget sempre all’osso, durante il mio breve viaggio a Barcellona ho mangiato in posti piuttosto economici, ma sono stata fortunata e ho sempre mangiato bene.
Ecco i locali che ho provato e che vi consiglio su dove mangiare a Barcellona:
dove mangiare a barcellona

la paella del Pollo Rico

Pollo Rico
Rosticceria di quartiere tra la Rambla e la Ciutat Vella, si può mangiare al bancone o nella sala al piano di sopra con i tavolini. Il menu prevede una scelta di 4-5 primi e altrettanti secondi, con 12 euro si mangia primo e secondo dal menu a prezzo fisso (e si esce satolli) ma si possono ordinare anche singole portate. I piatti sono gustosi e abbondanti, l’ambiente è molto alla buona, informale ma non troppo curato. Le specialità della casa sono la paella e il pollo arrosto, io ho assaggiato anche la grigliata mista di pesce, tutto buonissimo!
Carrer de Sant Pau 31
Maoz
Fast food vegetariano nato ad Amsterdam e che si sta diffondendo in altre città europee e americane e che rappresenta l’alternativa sana al fast food spazzatura. Con meno di 5 euro si ha una pita con le falafel e ci si può aggiungere tutto quello che si vuole dal banco self-service: insalate, legumi, salse, verdure grigliate, cous cous, e un sacco di altre cose. E si può riempire il proprio panino quante volte si vuole.
Carrer de Ferran 13
Granja Viader
Una latteria storica catalana nascosta in una stradina dietro la Rambla, con yogurt, latte e formaggi freschissimi, torte casalinghe (provate quella alla crema catalana!) e salumi artigianali. Un posto perfetto per fare una colazione abbondante con meno di 10 euro, in un ambiente che sembra uscito dal passato. Hanno anche inventato il latte al cacao! (per saperne di più leggi il mio articolo sulla colazione alla Granja Viader).
Calle Xucla 4
dove mangiare a barcellona

colazione alla Granja Viader

Bar Costa d’or, Guinardò
Questo è solo uno dei tanti piccoli bar non alla moda, non turistici e senza nessun segno particolare nel bel quartiere periferico di Guinardò, dove ho trovato tapas buonissime e molto più economiche rispetto al centro. Il Bar Costa d’Or ha un menu fisso e diverse tapas casalinghe, c’è il wifi gratuito e dei tavolini all’aperto davanti ad un bell’angolo verde, tranquillo e caratteristico di Guindardò.
Junto Virgen de Montserrat 146
Mercato della Boqueria
Un classico, forse turistico, sempre affollato, ma un ottimo modo per fare un pranzo veloce e economico. E al Mercato della Boqueria si trova veramente di tutto, dai succhi di frutta e verdura fresca al chorizo, e cibi provenienti da ogni parte del mondo. Questo mercato coperto è anche un luogo bellissimo, sia per l’architettura, sia per i profumi e i colori dei suoi banchi. Manco a dirlo, è uno dei luoghi più fotografati di tutta Barcellona.
dove mangiare a barcellona

Mercato della Boqueria


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Può interessarti anche:

Un commento

  • Sono andata a Barcellona nello stesso periodo, ma conto di tornarci e sicuramente terrò conto di questi tuoi consigli, specialmente per la colazione. Quattro colazioni in quattro posti diversi, avessi bevuto almeno un cappuccino decente!

    Se ti va passa a trovarmi, anche io ho un blog di viaggi 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *