Museo Cesare Lombroso, Torino

Condividi il viaggio!
  • 2
  • 4
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  

museo cesare lombroso
Il Museo Cesare Lombroso era in cima alla mia lista da un sacco di tempo e finalmente sono riuscita a visitarlo durante il mio ultimo weekend a Torino.
Se ancora non conoscete Cesare Lombroso vi rimando a Wikipedia per scoprire chi era e per conoscere le sue teorie. Una volta inquadrato il personaggio e l’argomento dei suoi studi capirete che questo è un museo davvero particolare.
museo cesare lombroso
Al Museo Cesare Lombroso esposte centinaia di teschi di carcerati meticolosamente classificati in base al reato commesso e alle loro misure craniche, insieme alle armi del delitto più disparate – spettacolari i crocifissi-pugnale usati dai finti preti – e ad abiti appartenuti a famosi delinquenti di fine ottocento come il brigante Gasparone e il falso capo indiano Cervo Bianco.
museo cesare lombroso
E poi otri di ceramica – la collezione delle cosiddette ceramiche criminali – e oggetti di ogni tipo realizzati e decorati dai reclusi nelle prigioni e nei manicomi dove il Lombroso compiva i suoi studi; alcuni stupiscono per la bellezza e la cura dei dettagli, altri colpiscono per l’ironia che traspare, altri ancora sono testimonianze di sentimenti come nostalgia, solitudine, rabbia e frustrazione.
E visto che alla fine la sorte accomuna tutti, professori e criminali, il museo espone anche lo scheletro di Cesare Lombroso, che egli provvide a donare all’Università di Torino per scopi scientifici.
museo cesare lombroso

lo scheletro di Cesare Lombroso

Il Museo Cesare Lombroso non è un museo qualsiasi, non lascia indifferenti ed è molto discusso. Alcuni lo trovano piuttosto macabro, altri grottesco, qualcuno è rimasto scandalizzato, ma a me è piaciuto. L’ho trovato interessante, ben fatto e completo, pieno di curiosità e ricco di spiegazioni sulle teorie del Lombroso, sulla sua personalità e sul contesto storico e culturale dell’epoca. Le sue teorie sono ormai ampiamente superate ma il suo lavoro è stato incredibile e dopo cento anni e tutti i progressi della scienza ancora non smette di affascinare.
Se ti piacciono i musei scientifici o quelli piccoli e curiosi, ti consiglio di visitare anche il Museo della Frutta di Torino, che è ospitato proprio nello stesso edificio del Museo Cesare Lombroso.
via Pietro Giuria 15, Torino
lun-sab 10-18
ingresso intero 6 euro, ridotto 3 euro

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  • 2
  • 4
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *