cibo da strada olandese: non solo patatine fritte

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

cibo da strada olandese
L’Olanda è giustamente famosa per le sue patatine fritte, che sono buonissime – anche se non raggiungono il livello di quelle belghe, che secondo me sono le più buone del mondo – ma, patatine a parte, nella migliore delle ipotesi sulla cucina olandese c’è un grosso punto interrogativo, e nella peggiore viene bollata come poco varia e di scarso interesse gastronomico.
Niente di più sbagliato che credere che in un luogo non ci sia niente di interessante da assaggiare: c’è sempre qualcosa di buono da mangiare, per le strade, nei ristoranti, nei mercati, anche in Olanda. Ecco tutto il cibo da strada olandese mangiato durante il mio ultimo viaggio ad Utrecht:
cibo da strada olandese
 Broodje Haring, ovvero la cosa che preferisco in assoluto mangiare quando sono in Olanda: un soffice panino riempito con aringa cruda leggermente marinata e cipolla bianca a cubetti (a richiesta anche fettine di cetrioli sottaceto): si compra nei chioschi dei mercati, è molto economico (di solito 1,50 euro) e buonissimo. Per chi non ama il sapore forte dell’aringa cruda i soliti chioschetti vendono anche panini con merluzzo fritto, sgombro cotto e salmone affumicato, ma secondo me l’aringa marinata è il top.
cibo da strada olandese
Oliebollen, dei dolci tipici della festa di capodanno: si tratta di frittelle rotonde di pasta dolce e soffice con uvetta e a volte altra frutta candita, ricoperte di zucchero a velo. Di solito le Oliebollen vengono preparate in casa, ma si trovano anche nei chioschi di dolci durante tutte le festività natalizie.
cibo da strada olandese
Bitterballen: polpettine di carne macinata finissima e speziata, impanate e fritte. Croccanti fuori e bollenti e cremose dentro – le ustioni da bitterballen sono comuni e molto dolorose – vengono solitamente servite con un piattino di senape per intingerle, e sono il tipico snack che si ordina al pub per accompagnare la birra. Le ho mangiate anche al Cafè Olivier, un pub di Utrecht davvero fuori dal comune!
cibo-da-strada-olandese-bitterballen
Stroopwafels: due sottili wafers rotondi spalmati nel mezzo con uno sciroppo di caramello chiamato appunto stroop: un solo stroopwafel pesa quanto un piatto di ceramica, e nella pancia è altrettanto pesante, visto che è composto prevalentemente da burro e zucchero con tracce di uova e farina,  ma ne vale la pena. Gli stroopwafels sono stati inventati a Gouda ma si trovano un po’ in tutta l’olanda, in chioschi che li preparano al momento e li servono caldi.
cibo da strada olandese
Formaggi: in Olanda se ne producono centinaia di tipi diversi, e gli olandesi hanno una vera e propria venerazione per i formaggi. Fatevi un giro in un mercato qualsiasi dei Paesi Bassi o in un negozio specializzato: dal Gouda all’Edam passando per quelli aromatizzati con spezie e erbe, sono tutti deliziosi.
cibo da strada olandese
Se stai cercando altre informazioni e suggerimenti sul cibo da strada olandese ti consiglio di leggere anche questi articoli:

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

13 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *