Millennium Park, il nuovo che avanza a Chicago

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

millennium park chicago
Inaugurato nell’estate 2004, il Millennium Park è la parte più nuova e contemporanea della serie di grandi parchi pubblici sul lakefront di Chicago, ed in pochissimi anni è diventato uno dei simboli della città e del suo continuo rinnovamento urbano.
A me è piaciuto tantissimo, è una di quelle cose che non si possono proprio perdere nella Windy City.
millennium park chicago
Il parco è disseminato di architetture e opere d’arte modernissime e all’avanguardia, come il Jay Pritzker Pavilion, progettato da Frank Gehry, un auditorium dall’inconfondibile geometria (solo apparentemente) assurda dell’architetto, messo in relazione con il grande prato antistante da una maglia di tubi d’acciaio. Un edificio di grande impatto visivo: mi è piaciuta soprattutto la soluzione della “copertura” del Great Lawn, resa ancora più straordinaria da una serie di altoparlanti fissati ai tubi d’acciaio che trasmettono dei suoni strani e misteriosi, che disorientano l’osservatore e danno l’impressione di trovarsi in un luogo immaginario.
millennium park chicago
millennium park chicago
millennium park chicago
Io ho iniziato la visita proprio da qui, e poi ho proseguito camminando lungo i percorsi definiti dal contrasto tra la pavimentazione solida, lunghe strisce d’acqua e la vegetazione, fino a raggiungere l’attrazione più conosciuta del Millennium Park, il Cloud Gate, ovvero lo scintillante fagiolo d’acciaio diventato la nuova icona di Chicago.
cloud gate chicago
Ancora più avanti si incontra la Crown Fountain, una fontana iper-tecnologica e molto divertente, costituita da uno schermo con migliaia di luci led che compongono le facce in movimento di alcuni abitanti di Chicago. In estate dalla bocca delle facce esce un getto d’acqua che sembra sputato dalla bocca, ma è attiva soltanto in primavera ed estate; quando ci sono stata, in Novembre, il getto era già spento perché d’inverno si congela tutto.
millennium park chicago

la Crown Fountain

millennium park chicago

ces’t moi! E la Crown Fountain

Nel punto in cui il Millennium Park diventa Grant Park c’è l’Art Institute of Chicago, che espone una delle più grandi collezioni al mondo dedicata agli Impressionisti e ai Post-Impressionisti.
millennium park chicago

Chicago Art Institute

Questa è una delle cose che amo di più degli americani: non hanno paura dei cambiamenti, anzi ne sono orgogliosi, specialmente per quanto riguarda il rinnovamento dell’architettura delle città. Provate a proporre a un italiano  di demolire un vecchio edificio in un centro storico (vecchio non sempre è sinonimo di bello e prezioso, ma in Italia è un concetto difficile da recepire) per costruirne uno contemporaneo.
Qualche esempio – oltre a questo – di come il rinnovamento urbano ben fatto possa essere un nuovo motore di sviluppo per le città:

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *