Bruxelles consigli di viaggio

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

bruxelles consigli di viaggio
Come promesso è in arrivo il report del mio viaggio di questa estate: due giorni a Bruxelles con mia sorella (e cinque a Utrecht). Comincio da Bruxelles con qualche consiglio di viaggio, che è davvero bellissima! Una città dal fascino discreto ed elegante, molto internazionale e anche molto tranquilla, con delle vere e proprie perle da scoprire. Non pensate di trovare un centro storico di quelli che conquistano subito: Bruxelles è la somma di più quartieri diversi tra loro, ognuno col suo carattere specifico, il suo fascino si comprende appieno solo dopo averla girata tutta.
bruxelles consigli di viaggio

Il volo

L’ho prenotato un paio di mesi prima, Ryanair da Pisa all’aeroporto Charleroi, pagato 20 euro in totale, andata più ritorno. Il difficile è stato far stare tutta la roba per una settimana in un piccolo trolley da bagaglio a mano, ma ce l’ho fatta (soprattutto al ritorno, m sono dovuta limitare nello shopping!).
L’aeroporto Charleroi è in culo ai lupi, bisogna prendere il pullman che parte ogni mezz’ora ed arriva alla Gare du Midi, il biglietto costa 13 euro, se fate andata e ritorno costa un po’ meno, il tragitto dura circa 40 minuti.
bruxelles consigli di viaggio

Sistemazione

Invece dei miei soliti alloggi di fortuna ma rigorosamente low cost (ostelli, bettole sudice, case di amici e conoscenti, ecc.) ho scelto un hotel vero e proprio, a causa di mia sorella che è una principessina viziata: l’hotel Pantone, scovato dall’impagabile amica Valentina, che per fortuna ho trovato in offerta ad un prezzo molto più basso del normale. Hotel design fighissimo, se siete appassionati o lavorate nel campo della grafica e del design, avete capito bene, quella “Pantone” lì.
L’hotel è nel quartiere di Saint Gilles, scelta azzeccatissima che consiglio:
  •  perchè è un quartiere bellissimo e chic, pieno di edifici art nouveau.
  • è una zona molto tranquilla ma mai deserta.
  • è a pochi minuti di metro dal centro, un percorso fattibile anche a piedi in 15-25 minuti (a seconda dei piedi in questione).

bruxelles consigli di viaggio

Guida Turistica cartacea

“Incontri” della Lonely Planet, che si è rivelata un’ottima scelta. Una piccola ma completissima guida dedicata alle quattro principali città turistiche del Belgio (Bruxelles, Anversa, Gand, Bruges), perfetta per organizzare un weekend o un soggiorno breve. Per viaggi più lunghi optate invece per la Lonely Planet del Belgio in versione tradizionale.
bruxelles consigli di viaggio

Bruxelles consigli di viaggio

  • E’ molto probabile che troverete meteo molto variabile, vento e pioggia: attrezzatevi (consiglio di mia sorella, che non era attrezzata e ha patito il freddo!).
  • Se pensate di prendere la metro più di 4 volte in un giorno fatevi l’abbonamento giornaliero, costa 4,50 euro.
  • Evitate come la peste i ristoranti nelle stradine dietro alla Grand Place, sono trappole per turisti. In tutta la città si trovano ristorantini e brasserie dove si mangia meglio, di più e a prezzi migliori.
  • Rimarrete stupiti dalla scarsità di semafori, anche agli incroci più trafficati. Il fatto è che i belgi al volante appena scorgono un pedone a 200 metri di distanza si fermano. Incredibile, vero? Sono arrivata alla conclusione che in Belgio non c’è questa grande necessità di semafori.
  • Nei musei fate attenzione alle categorie che hanno diritto al biglietto ridotto: sono tantissime (studenti, anziani, disabili, disoccupati) e gli sconti sono molto sostanziosi, intorno al 70-80%.

bruxelles consigli di viaggio

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *