Holocaust Mahnmal, Berlino

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

holocaust mahnmal berlino

L’Holocaust Mahnmal è uno dei luoghi più impressionanti di Berlino: nonostante questa zona della città sia stata distrutta dalla guerra e sia stata completamente trasformata, conserva ancora fortissima la memoria del periodo nazista e delle sue stragi. 

Il nome completo, tradotto in italiano, sarebbe Memoriale per gli Ebrei assassinati d’Europa, ma tutti lo conoscono come Holocaus Mahnmal, e cioè il memoriale dell’olocausto. Questo enorme complesso è stato progettato dall’architetto Peter Eisenman e dall’ingegnere Buro Happold, ed è costituito da 2771 parallelepipedi di cemento, tutti larghi 2,375 m e lunghi 95 cm, ma di altezza variabile, sistemati secondo una griglia ortogonale regolare, tra i quali si può camminare fino a perdersi.

holocaust mahnmal berlino

Camminare tra i blocchi dell’Holocaust Mahnmal è disorientante, si perdono i punti di riferimento e ci si sente soli e sperduti. Tanti blocchi di cemento simili tra loro ma ognuno diverso dall’altro, esattamente come i milioni di ebrei uccisi durante le persecuzioni naziste in Germania ed in tutta l’Europa.

Nel sottosuolo del monumento c’è un museo completamente gratuito, un centro di documentazione mondiale che cerca di tenere viva la memoria delle vittime dell’olocausto. Qui le loro storie sono raccontate attraverso immagini, testimonianze scritte, video e registrazioni audio. La Sala dei Nomi è una stanza vuota dove vengono proiettati tutti i nomi degli ebrei vittime della Shoa. Quelli conosciuti naturalmente. Ce ne saranno migliaia di altri di cui si è persa la memoria. Per leggere tutti i nomi ci vogliono circa 6 anni e mezzo.

holocaust mahnmal berlino

L’Holocaust Mahnmal non è un museo piacevole, è molto disturbante visitarlo ed uscirne fuori è stato un sollievo.  Quando si esce di nuovo all’aria aperta si riesce a capire quanto lo spazio, la luce del sole e la libertà siano cose preziose e inalienabili. Ma bisogna andarci, e bisogna portarci le nuove generazioni, nel caso tendessero a dimenticare. Sono stata anche in altri luoghi chiave della storia di Berlino, come ad esempio il Checkpoint Charlie, ma non è minimamente autentico e coinvolgente come questo memoriale.

 

 

holocaust mahnmal berlino

holocaust mahnmal berlino

holocaust mahnmal berlino


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Può interessarti anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *