Turning Torso, Vastra Hamnem, Malmo

Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Turning Torso è l’ultima meraviglia di Malmo: è stato progettato dall’architetto e ingegnere spagnolo Santiago Calatrava, ed è stato ultimato ed inaugurato nel 2005. Il grattacielo si trova nel cuore del quartiere di Bo01, ieri area industriale-portuale in fase di dismissione, oggi uno dei quartieri residenziali più moderni e innovativi di tutta Europa.

turning torso malmo calatrava

La progettazione del nuovo quartiere di Bo01, nella vecchia area portuale di Vastra Hamnen, è stata affidata a molti architetti internazionali d’avanguardia, e questa pluralità ha permesso di ottenere un effetto di varietà che sorprende continuamente il visitatore.

La progettazione è stata improntata ai concetti di architettura sostenibile, risparmio energetico e qualità della vita per chi vi risiede, infatti il 100% del fabbisogno energetico del quartiere è soddisfatto dalle energie alternative, acqua, vento, sole, biomasse. Il quartiere è quasi interamente pedonale, ricco di parchi, giardini e passeggiate lungomare. Al centro di questo quartiere innovativo svetta il Turning Torso, il nuovo landmark di Malmo, semplice ma allo stesso tempo geniale e stupefacente.
Anche questa volta Calatrava ha mediato l’idea attraverso una scultura, un torso umano che ruota, e gradualmente la forma si è trasformata in edificio, un edificio vivo e organico perchè ispirato dalle forme viventi, come gran parte delle sue architetture.
Il Turning Torso è alto 190 metri per 54 piani, ed è composto da nove moduli cubici impilati uno sull’altro che ruotano facendo perno intorno alla spina dorsale: i primi due cubi sono destinati ad uffici, gli altri sono residenziali.
La struttura è realizzata in cemento armato, acciaio e vetro, e nel nucleo centrale sono alloggiati i collegamenti verticali.
turning torso malmo calatrava
Il Turning Torso secondo me è un grattacielo spettacolare, è imponente ma allo stesso tempo armonico e leggero, si vede emergere da molto lontano e diventa un punto di riferimento visivo della città, il nuovo simbolo urbano che caratterizza Malmo e che sancisce il definitivo passaggio da città industriale a centro internazionale di cultura e innovazione.

Il grattacielo e il quartiere di Bo01 sono situati a circa 20 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Malmö, e sono vicinissimi allo sbocco del ponte che collega Malmo a Copenaghen.

Può interessarti anche:


Condividi il viaggio!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *